Pubblicato il Lascia un commento

Super Trainer

Super Trainer
Per aspiranti formatori e formatori semi-affermati…

La formazione è la tua passione e desideri che diventi anche la tua professione (redditizia)?

Ecco tutto quello che devi saperesaper fare e saper essere per distinguerti nell’affollato mondo della formazione ed iniziare a FARE FORTUNA grazie alla tua professionalità, bravura ed efficacia!

 

[bonus form=’1′ listname=’cdt_supertrai_b’ meta_adtracking=’cdt_supertrai_b’]

SUBITO UN BONUS

Andrea-LagravineseCiao, sono Andrea Lagravinese, direttore di Compagniadeitalenti.com
e nei prossimi minuti desidero parlarti di un argomento che mi sta molto a cuore:
l’eccellenza del formatore!

Prima di proseguire, ti propongo un piccolo esercizio che servirà a fare chiarezza
sulle tue convinzioni di partenza, ossia sulle tue credenze sull’essere formatore!

Max Formisano ti guiderà in questo: se non l’hai già fatto scarica l’AUDIO BONUS GRATUITO qui sotto e rispondi alle 4 domande di Max per settare la tua identità di formatore!

[/bonus]

Hai ascoltato l’audio? Bene, adesso che hai chiaro il tuo punto di partenza,
possiamo andare avanti a parlare di eccellenza e a vedere come si diventa
SUPER-FORMATORE! (torneremo più avanti su questo esercizio…)

Sai che il 90% dei formatori IGNORA
come fare formazione in maniera eccellente?

Dei tanti che fanno formazione in Italia, quasi tutti devono accontentarsi di svolgerla come seconda professione, perché non riescono a guadagnare abbastanza per farne la loro professione principale!

Ma il bello è che non è una questione di scarsi guadagni!
(la formazione in Italia è un mercato in forte crescita, come dimostrano i recenti studi di settore!)

Il punto, piuttosto, è che i guadagni di un formatore sono strettamente connessi
ai risultati che ottengono le persone che partecipano ai suoi corsi,
e i risultati che ottengono le persone che partecipano ai corsi
sono strettamente connessi all’eccellenza della formazione ricevuta.

In altre parole: fare il formatore, NON è per tutti!

Fare formazione richiede molto studio, la giusta preparazione e un’ottima capacità di affrontare l’aula. Solo chi possiede queste caratteristiche riesce a farsi un nome nel campo della formazione!

Gli altri potranno fare un corso o due, ma non riusciranno a guadagnare abbastanza da farne una PROFESSIONE!

Ecco i motivi per cui molti formatori sono tutt’oggi degli sconosciuti!

I 3 ostacoli alla notorietà di un formatore

 

1. STRESS DA AULA

L’incapacità di gestire lo stress è il motivo n.1 per cui una persona che vorrebbe fare il formatore non potrà mai mettere piede in un’aula di formazione.

Lo stress può nascere dalla difficoltà di parlare in pubblico, dall’apprensione, dalla paura di non avere tutto sotto controllo. Il pensiero di tenere un’aula può arrivare a paralizzare un aspirante formatore e bloccare l’emergere delle sue potenzialità.

Il bello è che molti accettano che vada così:
sebbene abbiano conoscenze ed esperienze da trasmettere agli altri, si arrendono in partenza, senza provare ad usare le tecniche – che esistono (e un SUPER-Formatore le conosce) – per acquisire maggiore sicurezza in pubblico.

E’ così che un potenziale talento della formazione rimane fondamentalmente uno sconosciuto.

 

2. FORMARE ≠ INSEGNARE

In questa disuguaglianza sta la spiegazione del perché un formatore che già tiene dei corsi non riesce a diventare conosciuto.

Gli adulti sono poco propensi ad apprendere cose diverse da quelle che conoscono.

Tanto meno sono propensi ad accettare che qualcuno venga ad insegnare loro cose diverse da quelle che conoscono.

Per questo il  SUPER-Formatore deve avere la capacità (che gli deriva dalla conoscenza dei processi d’apprendimento) di motivare l’adulto,
affinché sia egli stesso ad aprire le porte dall’interno!

L’errore più comune che commette un formatore è quello di comportarsi da insegnante.

Come il professore a scuola, entra in aula e sciorina “la lezione”,
dimenticando che l’obiettivo da centrare è ispirare l’apprendimento volontario…
NON riempire di nozioni degli otri riluttanti!!!

Evitare che si crei un clima sfavorevole all’apprendimento è molto importante
se ci tieni alla tua fama di formatore: i partecipanti ad un corso che ricorda la scuola, molto probabilmente NON parleranno bene di te a colleghi e amici
NON diffonderanno il tuo nome attraverso il passaparola (positivo)!

 

3. IMPROVVISAZIONE

E, infine, ecco il motivo per cui un formatore conosciuto per aver fatto qualche corso qua e là, non riesce a diventare famoso.

Il mercato italiano è strapieno di persone che tengono corsi di formazione.
Ma se ci pensi…quanti sono i formatori la cui fama supera il confine provinciale?
E cosa differenzia i formatori famosi da quelli poco conosciuti?

La differenza sta…nella differenza!

Nel tripudio di alternative, l’unico vero elemento distintivo è essere nettamente
al di sopra degli altri
 per competenze, esperienza, organizzazione.

In altre parole, a fare la differenza è l’eccellenza.
L’improvvisazione e la disorganizzazione, al contrario, non pagano.

Oggi essere un bravo formatore non basta, occorre essere un SUPER-Formatore!

E per essere un SUPER-Formatore è necessario saper progettare e programmare l’attività d’aula dalla A alla Z, ossia da prima di entrare in aula ad alcuni giorni, settimane e mesi dal corso.

Non c’è altra opzione, non c’è altra strada.

Chi non è un SUPER-Formatore, semplicemente NON É. Punto.

 

Cosa implica tutto questo per te?

Fondamentalmente dipende da quali sono le tue ambizioni e da come vuoi muoverti per realizzarle.

Se sei DETERMINATO a fare il formatore perché ritieni di avere
qualcosa da trasmettere agli altri, innanzitutto, fatti un favore: NON RINUNCIARE!

Fare formazione richiede impegno, è vero, ma una volta superate le difficoltà iniziali e acquisite le conoscenze e abilità fondamentali diventa un’attività divertente, appassionante, redditizia e soddisfacente.

Le persone che formerai ti ringrazieranno per aver contribuito a migliorare le loro vite!

Certo…a patto che la tua formazione sia anche efficace!

Come tutte le cose, infatti, puoi scegliere di fare formazione in maniera discreta o eccellente.

Quali obiettivi hai?

Se il tuo scopo è fare il formatore per hobby, puoi anche accontentarti di farti un programma di massima degli argomenti che vuoi trattare nel tuo corso, andare in aula e vedere cosa succede.
[UNICA CONDIZIONE: devi essere disposto ad accettare risultati mediocri.
Formatori purtroppo non ci si improvvisa, ed è molto probabile che i risultati che otterrai saranno proporzionali all’impegno che avrai profuso per migliorarti professionalmente (cioè bassi). Devi essere disposto anche a questo.]

Se, invece, sei determinato a fare un corso eccellente perché
fare il formatore è la tua passione e vuoi che diventi anche LA TUA PROFESSIONE (redditizia), allora ti consiglio di cominciare subito a sistematizzare la tua attività, perché:

a) solo curando nei particolari il tuo corso riuscirai a renderlo UN EVENTO del quale gli altri parleranno e

b) solo curando nei dettagli la tua personale formazione ti guadagnerai la fama
di SUPER-Formatore!

Da dove cominciare?
Essere, sapere, saper fare:
le tre dimensioni del SUPER-Formatore


Il primo passo consiste nel capire “cosa è” un SUPER-Formatore

Abbiamo già detto che il SUPER-formatore non è un insegnante.
O per la precisione non è solo un insegnante!

Sfatiamo una volta per tutte la credenza secondo la quale basta essere esperto
di un argomento e organizzarsi una scaletta per poter trasmettere qualcosa agli altri!

Certo, è ovvio che un SUPER-Formatore debba padroneggiare i contenuti,
ma il suo vero punto di forza non risiede in essi, bensì nella capacità
di guidare l’aula verso la crescita. Qualcosa che potremmo definire
“potere personale del SUPER-formatore”.

Da cosa scaturisce questo potere?
E’ un mix di passione e consapevolezza!

Passione: perchè il SUPER-Formatore è prima di tutto una persona che lavora su se stessa e pertanto nella sua attività professionale ha come obiettivo trasmettere qualcosa di valore agli altri, qualcosa che possa arricchire le loro vite.

Consapevolezza: perché essere cosciente di possedere tutti gli strumenti (conoscenze ed abilità) per condurre l’aula verso gli obiettivi formativi, infonde sicurezza anche all’esterno e porta i partecipanti ad abbassare il muro dello scetticismo, che spesso ostacola il loro processo di crescita.
A proposito di consapevolezza e sapere…

Il secondo passo consiste nel capire “cosa sa” un SUPER-formatore!

Il SUPER-Formatore:

  • conosce i processi di apprendimento degli adulti e le metodologie per motivarli ad apprendere;
  • sa elaborare, progettare e realizzare un intervento formativo;
  • conosce le tecniche per entrare in empatia con i partecipanti al corso;
  • è esperto di dinamiche di gruppo e sa come evitare che danneggino il clima d’aula;
  • conosce varie metodologie di insegnamento tra cui sceglie quella più appropriata alle persone che ha davanti e agli obiettivi che vuole raggiungere.

E dopo le conoscenze ecco l’aspetto forse più importante, quello che determina la vera differenza tra un formatore di successo ed uno che non lo è.


Il terzo passo consiste nel capire “cosa sa fare” un SUPER-Formatore!

Il SUPER-Formatore:

  • struttura la lezione in base ai bisogni dell’aula;
  • crea un clima favorevole all’apprendimento, ristrutturando le credenze negative che predispongono negativamente i partecipanti ad un corso;
  • motiva l’aula all’apprendimento, ponendo il focus sui benefici anziché sui contenuti del corso;
  • tiene desto il livello di attenzione attraverso il corretto uso della voce e dei supporti auditivi, visivi e cinestesici;
  • coinvolge i partecipanti al corso, rendendoli protagonisti attivi del processo di apprendimento;
  • “ascolta l’aula” e coglie anche i segnali deboli per tarare al meglio l’intervento e toccare le giuste corde;
  • comunica e trasmettere con chiarezza i contenuti e gli stimoli principali oggetto del corso;
  • usa efficacemente i giochi e le esercitazioni;
  • applica strumenti per la verifica dell’azione formativa.

 

Tu a che stadio sei?

Ripercorri una per una le abilità, le conoscenze e gli atteggiamenti del SUPER-Formatore e chiediti: quanto sono distante oggi da questo identikit?

Riprendi le risposte alle 4 domande sulle credenze del formatore e chiediti quanto la tua mentalità rispecchia quella del SUPER-formatore.

Mentre fai questa analisi, sii obiettivo ed autocritico. Solo così riuscirai ad individuare le tue aree di miglioramento e a sfuggire alla….

 

“Trappola delle certezze”

La “trappola delle certezze” è il peggior nemico di un formatore:
è quella credenza che lo porta a credersi già un professionista e a non capire perché il mercato non lo premia come meriterebbe.

Non mettendosi in discussione, non lavora per migliorarsi professionalmente e così facendo rimane nella massa dei “tanti”.

La cosa è particolarmente grave se pensi che la trappola delle certezze affligge
il 90% dei formatori!

Ma vista da un’altra prospettiva rappresenta una GRANDE OPPORTUNITA’ se decidi di sfruttarla a tuo vantaggio!

Per questo ti consiglio SUBITO di cominciare a lavorarci su, diventando un SUPER-Formatore!

 

Come posso venirti incontro

Da quanto detto finora sembrerebbe che davanti a te si prospetti un lavoraccio:
in effetti occorre molto studio e molta auto-analisi per diventare un SUPER-Formatore!

Ma tutto cambia RADICALMENTE se c’è qualcuno che ti spiega passo passo
come e cosa fare.

Attenzione: non qualcuno generico, ma…LUI!

…un formatore di consolidata esperienza nel campo, con anni e anni di conoscenza delle dinamiche dell’aula alle spalle

…colui che ha formato centinaia di persone con le tue stesse aspirazioni, tanto da essere definito “IL FORMATORE DEI FORMATORI”

…sto parlando di Max Formisano!

 

Chi è Max Formisano

max

Comunicatore straordinario, affascinato dal connubio divertimento/apprendimento,
lo chiamano anche “il formatore dei formatori” perché dalle aule dei suoi Master per diventare formatori sono venuti fuori molti dei nomi oggi conosciuti nel mondo della formazione.

fumettomax

 

Abbiamo chiesto a Max di rivelare in un AudioForm tutti i segreti che devi assolutamente conoscere se vuoi:

  • fare corsi di formazione efficaci che generano automaticamente
    un passaparola positivo;
  • rendere la tua attività di formazione una professione
    sistematica e redditizia;
  • distinguerti sul mercato grazie alla tua bravura, professionalità
    ed efficacia.

Si tratta, come ti ho promesso, di diventare un SUPER-FORMATORE
o come direbbe Max…un SUPER- TRAINER!

box

Cos’è SUPER-TRAINER

“SUPER-TRAINER” è un corso di formazione audio
realizzato da Max Formisano per Compagnia dei Talenti.

Il comodo formato mp3 ti consente di ascoltare “SUPER-TRAINER” ovunque tu sia: mentre viaggi per recarti a lavoro, mentre passeggi o corri nel parco o comodamente seduto sul divano di casa tua.

“SUPER-TRAINER” è immediatamente scaricabile sul tuo pc:
in pochi minuti potrai già cominciare ad ascoltarlo così come nei giorni successivi potrai riascoltare le tracce tutte le volte che vorrai.

Ogni argomento è oggetto di una singola traccia ed ogni traccia è indipendente dalle altre. In questo modo puoi decidere di ascoltare l’AudioForm per intero o poco alla volta o anche di ascoltare le tracce nell’ordine che preferisci.

Con SUPER-TRAINER scopri:

  • qual è la vera essenza del fare formazione;
  • come progettare un intervento formativo dalla A alla Z (ossia da molto tempo prima di fare il corso a molto tempo dopo che lo hai tenuto);
  • l’importanza di creare sin dall’inizio il giusto clima emotivo, per favorire la predisposizione all’apprendimento;
  • come rendere memorabile il tuo corso, imprimendo indelebilmente nelle menti “decollo” e “atterraggio”;
  • come tenere alto il livello di attenzione dei tuoi corsisti, stimolando tutti i loro sensi;
  • quali sono i supporti più adatti ad attirare l’attenzione, quando e come usarli;
  • quali tecniche favoriscono la memorizzazione e quali fanno distrarre l’uditorio;
  • che il momento più importante del corso è quando “ti levi di mezzo”;
  • i 3,5 errori più gravi del formatore non efficace;
  • quali metodi di apprendimento puoi usare e come scegliere quello più adatto al tuo uditorio e agli obiettivi del corso

 

e in più alcuni segreti
da “vero professionista” su:

  • come prevenire tutti i disguidi che possono capitarti mezz’ora prima del corso
    (ed evitare di andare nel panico);
  • come trasmettere un’immagine distintiva e professionale di te o della tua azienda in ogni dettaglio del tuo intervento;
  • come dare delle indicazioni visive anche attraverso i movimenti del tuo corpo e le posizioni che assumi;
  • come influenza l’apprendimento il modo in cui disponi le sedie nell’aula;
  • come utilizzare la piramide dei bisogni di Maslow per tempificare
    alla perfezione i momenti del tuo corso;
  • come usare colori, scritte e disegni per mettere a fuoco i concetti;
  • come scegliere la sala convegni più adatta a favorire l’apprendimento.

Per rendere il tuo apprendimento più rapido ed efficace, troverai tutto questo schematizzato nelle preziosissime…Mappe Mentali:

mappe-st

7 utilissime mappe in formato PDF, che potrai anche decidere di stampare.
Ottime per facilitare l’apprendimento mentre ascolti “Super-Trainer” o in seguito quale utilissimo pro-memoria.
Utilizzando lo stesso schema rappresentativo dl nostro cervello e stimolando entrambi gli emisferi cerebrali le mappe mentali vi imprimeranno in maniera indelebile
i concetti chiave!

Ed ancora…

Con “SUPER-TRAINER” ricevi 6 extra-bonus, delle vere “chicche” che ti consentiranno di distinguerti dalla “massa” dei tuoi colleghi e renderanno i tuoi corsi di formazione oggetto di un passaparola spontaneo, in grado di diffondere la tua notorietà a macchia d’olio!

 

dinamichedigruppoBONUS 1

Dinamiche di gruppoCome evitare che deteriorino il clima d’aula

 

 

 

CREATIVITABONUS 2

 

Creatività
Le tecniche per far emergere le idee nelle esercitazioni

 

 

barriereBONUS 3

Barriere all’apprendimento
Come eliminarle, creando un clima emotivo che predispone ad apprendere

 

 

 

STRESSBONUS 4

Stress
2 tecniche per gestire lo stress di parlare in pubblico

 

 

 

DECOLLOATTEBONUS 5

Decollo e Atterraggio
Idee per iniziare e terminare meravigliosamente
la tua performance in pubblico

 

 

 

GIOCHIBONUS 6

I giochi
Come usare il divertimento per motivare ad apprendere

 

 

 

Ed infine un bonus speciale per gli amici di Compagnia dei Talenti:

[discovery_panel]

Come vedi, si tratta di un programma ricco… d’altro canto quello che scopri in“SUPER-TRAINER” è il pensiero distillato di quello che Max svela nel suo famoso Master “Formazione Formatori”!

tstm1

tstm2

tstm3

testim

Ricapitolando…
Ecco cosa ricevi, acquistando “Super-Trainer”
  • AudioForm “Super-Trainer” – Come fare formazione in maniera eccellente
  • 7 Mappe Mentali per rendere il tuo apprendimento rapido ed efficace
  • 6 extra bonus per distinguerti dai tuoi colleghi e allargare la tua fama
  • una consulenza gratuita per raggiungere i tuoi obiettivi personali e professionali

In più tutto questo è coperto da…

garanzia

Concludendo…

All’inizio di questa pagina ti ho parlato di quel 90% dei formatori che ignorano
come svolgere il loro lavoro in maniera eccellente.

Abbiamo visto, poi, quali sono le caratteristiche che distinguono
un formatore super da uno mediocre e ti ho presentato “SUPER-TRAINER”,
l’AudioForm in cui Max Formisano svela i segreti della formazione eccellente.

Conosci anche i 6 extra-bonus estremamente pratici e concreti che ricevi inclusi nell’AudioForm e l’omaggio riservato agli amici di Compagnia dei Talenti. A questo punto non mi resta che chiederti:

Cosa aspetti ad entrare a far parte ADESSO di quel 10% dei formatori che lavora (e guadagnagrazie al passaparola generato dalla propria professionalità, bravura ed efficacia?

firma

Direttore di Compagniadeitalenti.com

 

P.S. Per fare formazione non ti basta avere delle conoscenze, competenze e passioni di cui parlare, ma devi saperle trasferire!
Infatti tu non vuoi essere uno dei tanti, tantissimi formatori che fa un corso bello e ricco di contenuti, tu vuoi fare qualcosa che arricchisca DAVVERO le vite dei tuoi corsisti, qualcosa che sia REALMENTE EFFICACE!

P.P.S. Diventare formatore nella nicchia che ti appassiona può essere una professione affascinante e redditizia, a patto di essere disposto a “giocarti qualcosa” per imparare tu per primo. Con “SUPER-TRAINER” hai la possibilità di risparmiare tempo e fatica, facendoti guidare nei primi passi dal massimo esperto in Italia in formazione dei formatori: Max Formisano!

Pubblicato il Lascia un commento

Super Apprendimento

Super Apprendimento

Ti sembra di studiare tanto
e di apprendere poco?

Fai fatica a ricordare per lungo tempo quello che hai appreso?

Scopri come migliorare l’efficacia del tuo apprendimento e dimezzarne i tempi!

[bonus form=’1′ listname=’cdt_superapp_b’ meta_adtracking=’cdt_superapp_b’]

SUBITO UN BONUS

Se ti capita di fare fatica quando devi memorizzare o ricordare qualcosa, se sei costretto a ripetere molte volte un concetto per fissarlo nella Tua mente, succede perché a scuola ti hanno detto solo cosa imparare, ma non COME.

E soprattutto nessuno ti ha mai detto come apprendere tanto con il minimo sforzo possibile!

Il nostro cervello, infatti, ha un suo proprio linguaggio e reagisce positivamente soltanto quando riceve degli stimoli compatibili con esso.

I metodi tradizionali che insegnano a scuola (lettura, sottolineatura, memorizzazione, ripetizione), invece, parlano al cervello in una lingua DIVERSA.

È per questo che quando li utilizzi, ti sembra di apprendere, ma poi dimentichi facilmente.
È per questo che quando li utilizzi, apprendi, ma ci impieghi molto tempo.

Per fortuna, oltre ai metodi tradizionali, ne esiste un altro, basato su strategie di apprendimento “cervello-compatibili”, che ti consente di imparare molto di più e in meno tempo!

Andrea Di Martino te ne parla nell’AUDIO BONUS GRATUITO che trovi qui sotto!

Inserisci il tuo nome (non serve il cognome) e l’e-mail che utilizzi più spesso per riceverlo immediatamente sul tuo PC!

[/bonus]

DAL PROBLEMA ALLA SOLUZIONE…

Se hai ascoltato l’audio bonus gratuito, sai che dimezzare i tempi di apprendimento del tuo cervello è semplicissimo: basta usare le 5 strategie che hai appena conosciuto!

Nell’AudioForm “Super Apprendimento” Andrea Di Martino ti svela, nello stile divertente ed efficace che lo contraddistingue, come metterle in pratica a partire da subito!

Di ogni strategia conoscerai non solo perché funziona, ma avrai anche degli esempi concreti su come si applica.

Ascolta subito “Super Apprendimento” e scopri come riuscire a studiare molto in poco tempo e a ricordare a lungo ciò che hai imparato! Per un apprendimento davvero Super!

Eccoti qualche ulteriore dettaglio su questo AudioForm…

 

UNO SGUARDO AI CONTENUTI

“Super Apprendimento” è un corso di formazione in formato mp3 riproducibile con un qualsiasi moderno dispositivo per la lettura di file audio.

Il comodo formato mp3 ti consente di ascoltare “Super Apprendimento” ovunque tu sia: mentre viaggi per recarti a lavoro, mentre passeggi o corri nel parco, o comodamente seduto sul divano di casa tua.

“Super Apprendimento” è immediatamente scaricabile sul tuo computer: non dovrai attendere l’arrivo di pacchi e di corrieri, ma in pochi minuti potrai già cominciare ad ascoltarlo così come nei giorni successivi potrai riascoltare le tracce tutte le volte che vorrai.

Nelle 6 tracce che compongono questo AudioForm scopri:

  • perché iniziare a studiare dalla prima pagina è un errore grave che quasi tutti commettono (pensa che è più utile iniziare dall’ultima!);
  • la grande bugia del “leggere piano per capire” (al contrario è proprio ciò che devi fare se vuoi distrarti!);
  • quando arriva il momento giusto per sottolineare i concetti importanti;
  • un metodo efficace e sperimentato per trasformare degli appunti noiosi e monòtoni in un tripudio di stimoli “accendi-cervello”;
  • una tecnica divertente per memorizzare vocaboli lunghi e complessi facendoti un sacco di risate (pancreozimina-colecistochinina eciclopentanoperidrofenantrene si imprimeranno indelebilmente nella Tua mente anche se non sai nulla di chimica!);
  • perché ripetere tutti i giorni è solo fatica sprecata, mentre farlo poche volte (ma quelle giuste) ti fa memorizzare di più e più a lungo.

 

QUESTO AUDIOFORM CONTIENE INOLTRE…

BONUS: il pratico workbook in formato pdf pronto per la stampa, con il riepilogo dei concetti chiave divisi per tracce, e gli esercizi con cui mettere in pratica i contenuti dell’Audioform.

workbook-sa

[discovery_panel]

 

Pubblicato il Lascia un commento

Apprendivertimento

Apprendivertimento

Non riesci a catturare l’interesse
di chi ti ascolta?

Vuoi rendere meno monotone le tue lezioni, 
le tue riunioni di lavoro,
i tuoi corsi di formazione?

Scopri come portare in aula il gioco
per rendere l’apprendimento efficace e divertente!

[bonus form=’1′ listname=’cdt_apprediv_b’ meta_adtracking=’cdt_apprediv_b’]

SUBITO UN BONUS

Un insegnante, un formatore, un trainer on the job, un capo d’azienda, un relatore…
persone diverse, ma che hanno in comune una missione: trasferire dei contenuti che permetteranno ad altri di crescere nella vita personale e nel lavoro!

Fare formazione in ogni contesto comporta un alto grado di responsabilità e quando si tratta di passare agli altri un messaggio che lasci il segno nelle loro vite, il sapere conta poco.
Quello che conta è che il messaggio arrivi, e con forza!

Sarà capitato anche a te a scuola di avere un professore, magari davvero esperto della sua materia, ma che non riusciva proprio a passare i contenuti!
Ed ecco che qualcuno si accovacciava sul banco, qualcun altro giocava a battaglia navale e a tris, qualcun altro pensava al ragazzino della classe accanto.
Quelle lezioni ti sono rimaste impresse, ti hanno aiutato nella vita?

Anche fuori dalle aule scolastiche, durante le riunioni aziendali e i corsi di formazione, non è raro trovarsi di fronte allo stesso scenario: relatori che si parlano addosso, gente annoiata e disinteressata che sta lì…perché deve.
Quanto credi sia alta la curva dell’apprendimento in quelle persone?
Il messaggio lascerà il segno in loro?

La risposta chiaramente è NO.
E la ragione è che manca il coinvolgimento attivo delle persone.

Ma allora come interessare il pubblico? Come favorire l’apprendimento?

Lilia Pavone, trainer della Max Formisano Training ha sperimentato in contesti scolastici, aziendali e di formazione un metodo basato sul gioco come motore dell’apprendimento.

Te ne parla nell’AUDIO BONUS GRATUITO che trovi nel box qui sotto.
Ascoltandolo scoprirai cosa non devi fare per non annoiare il tuo pubblico e l’importanza che può avere il gioco per “attivare” l’attenzione e l’apprendimento!

Inserisci i tuoi dati nel box qui sotto per scaricare GRATUITAMENTE l’audio bonus sul tuo PC.

[/bonus]

DAL PROBLEMA ALLA SOLUZIONE…

Se hai ascoltato l’AUDIO BONUS GRATUITO sai che il gioco è proprio una cosa seria, tanto da rappresentare il necessario punto di passaggio per trasferire con efficacia determinati contenuti.

Se sei un formatore o un insegnante, se coordini un gruppo di lavoro o tieni riunioni aziendali, non puoi rischiare che i tuoi interventi non lascino il segno, o che addirittura annoino chi ti ascolta: porta in aula il gioco e motiva il gruppo all’apprendimento!

Con l’AudioForm “ApprenDivertimento” scopri come rendere utile il gioco a fini formativi, quando e come giocare, come governare le dinamiche che reggono il gioco, come “guidare il gruppo senza guidarlo”.

Eccoti qualche ulteriore dettaglio su questo AudioForm…

UNO SGUARDO AI CONTENUTI

“ApprenDivertimento” è un corso di formazione in formato mp3 riproducibile con un qualsiasi moderno dispositivo per la lettura di file audio.

Il comodo formato mp3 ti consente di ascoltare “ApprenDivertimento” ovunque tu sia:
mentre viaggi per recarti a lavoro, mentre passeggi o corri nel parco, o comodamente seduto sul divano di casa tua.

“ApprenDivertimento” è immediatamente scaricabile sul tuo computer: non devi attendere l’arrivo di pacchi e di corrieri, ma in pochi minuti puoi già cominciare ad ascoltarlo così come nei giorni successivi puoi riascoltare le tracce tutte le volte che vuoi.

Nelle 6 tracce che compongono questo AudioForm scopri:

  • come raggiungere obiettivi formativi seri con la leggerezza del gioco;
  • perchè giocare fa bene sia al formatore che all’aula;
  • le 5 caratteristiche di un gioco che abbia valore formativo;
  • come creare il “setting” in cui svolgere il gioco proficuamente;
  • come abbattere le resistenze di chi ha dimenticato di essere stato bambino;
  • qual è il momento giusto per giocare in base all’obiettivo che vuoi raggiungere;
  • cosa devi fare prima, durante e dopo il gioco;
  • qual è l’abilità più importante che devi possedere quando conduci il gioco;
  • come passare dal gioco alla “morale”.
QUESTO AUDIOFORM CONTIENE INOLTRE…

BONUS: il pratico workbook in formato pdf pronto per la stampa, con il riepilogo dei concetti chiave divisi per tracce, e gli esercizi con cui mettere in pratica i contenuti dell’Audioform.

workbook-apprendiv

 

[discovery_panel]