Pubblicato il Lascia un commento

Effetto Sorpresa

Effetto sorpresa

Le regole del mercato sono mutate ed impongono alle imprese odierne un cambiamento nel modo di gestire il rapporto con la clientela attuale e potenziale. Se fino a qualche anno fa la customer satisfation era un obiettivo primario per le imprese che volessero acquisire nuovi clienti e fidelizzarli, oggi soddisfare il cliente non basta: bisogna stupirlo, coccolarlo, conquistarlo.

“Effetto Sorpresa” Ti svela come fare a garantirti clienti soddisfatti nel tempo. Con “Effetto Sopresa” scoprirai tante idee da mettere subito in pratica nella Tua attività per regalare emozioni ai Tuoi clienti e rendere speciale la loro esperienza di acquisto!

Pubblicato il Lascia un commento

Insonnia?

Insonnia?

E’ notte quando, stanco e provato alla fine della giornata, ti infili sotto le coperte per godere del tuo meritato riposo.

Ma il sonno ristoratore tarda ad arrivare. E trascorri le ore a girarti e rigirarti nel letto, nella speranza di trovare la posizione più comoda o il pensiero sereno che ti porti tra le dolci braccia del dio del sonno. Ma ancora il sonno non arriva e allora ti alzi per fare zapping in tv o per leggere la posta sul pc, magari nel frattempo sgranocchi qualcosa.

Chi soffre di insonnia si riconoscerà facilmente in questa scena. Magari anche tu sei stato e sei attualmente vittima di questo terribile disagio che ti priva del tuo diritto al meritato riposo.

Ma questa scena non contiene solo la descrizione della nottata tipo di un insonne: contiene anche una breve carrellata su alcuni dei principali comportamenti che, nel tentativo di battere l’insonnia, in realtà la alimentano.

L’insonnia, infatti, è essenzialmente una cattiva abitudine, come puoi ascoltare in questo AudioForm gratuito, realizzato per Compagnia dei Talenti da Umberto De Marco.

Scaricalo subito per sapere perché i tradizionali sistemi che usiamo per vincere l’insonnia NON funzionano, ma anzi peggiorano la problematica.

Scoprirai, inoltre, che l’insonnia NON E’ una malattia, come alcuni pensano, e che per questo non può essere “guarita” con pillole, sonniferi e altri medicinali, ma solo con un metodo che abbraccia a 360° corpo mente e inconscio.